TORNI CNC: LA GUIDA INTRODUTTIVA

UNA GUIDA INTRODUTTIVA AI TORNI CNC E ALLE MIGLIORI MARCHE (volume di esportazione-importazione e elenco dei paesi inclusi)

Cos'è un tornio? Cosa sta girando? Cosa significa CNC, Tornio CNC e Centro di tornitura CNC? I più grandi produttori e fornitori di macchine tornio CNC ... e anche di più

Torni CNC: la guida introduttiva 1
Un tornio CNC

I torni, e in particolare nel nostro caso qui, i torni CNC o centri di tornitura CNC sono uno dei tipi di macchine più popolari oggi che le officine metalliche, fabbriche di tutte le dimensioni, stanno incorporando nei loro processi di produzione oltre a centri di lavoro, fresatrici e altre tecnologie. Non è un fatto sorprendente che ora nel mondo esistano centinaia e forse migliaia di produttori di torni CNC, perché vendono davvero bene.

Prima le basi; Le definizioni ...

# 1: Le informazioni di base sui torni CNC e sulla tecnologia dei torni CNC

Cos'è il CNC: Computer Numerical Control

CNC è un termine per il controllo numerico delle macchine utensili mediante l'uso di programmi per computer che vengono salvati nelle memorie del computer per controllare il movimento ei processi della macchina in modo molto preciso.

Cos'è un tornio:

Video che mostra il funzionamento di un tornio cnc

La tornitura viene eseguita su una macchina chiamata tornio in cui il pezzo da lavorare è montato sul mandrino, che ruota rispetto all'utensile da taglio fisso.

Il tornio è una macchina (un tipo di macchinario) che esegue un processo chiamato tornitura in cui il pezzo da lavorare è montato sul mandrino che ruota rispetto all'utensile da taglio fisso.

Un tornio CNC è una macchina moderna e sofisticata dotata di un computer industriale programmato per eseguire lavorazioni anche più precise con il processo di tornitura. Un tornio CNC è dotato di un computer industriale con i programmi per controllare la macchina. Il mandrino / utensile è montato su una torretta.

Vuoi saperne di più su CNC e Tornitura CNC puoi controllare molte risorse su Internet. Visitare https://en.wikipedia.org/wiki/Numerical_control per CNC .. 

La tornitura è uno dei processi di lavorazione. Per poter lavorare qualsiasi materiale su un tornio guardiamo alla sua lavorabilità.

Quindi è il momento di entrare nei termini di lavorazione, lavorabilità e tornitura.

Torni CNC: la guida introduttiva 2
Torni CNC di tipo svizzero
Torni CNC di tipo svizzero
Torni CNC: la guida introduttiva 3
Torni CNC realizzati in Turchia

#2: Alcune informazioni tecniche sulla lavorazione e lavorabilità (caratteristiche dei metalli che possono essere torniti da torni CNC)

Cosa sono la lavorazione e la lavorabilità?

Processi di lavorazione: Possiamo dire che la lavorazione è il più importante tra i processi di produzione.

La lavorazione è il processo di rimozione di materiale da un pezzo sotto forma di trucioli.

  • La lavorazione è necessaria laddove sono richieste tolleranze strette su dimensioni e finiture.
  • Qualsiasi processo di lavorazione richiede un utensile da taglio per rimuovere il materiale.
  • L'utensile da taglio è più resistente del materiale da lavorare e provoca la rottura del materiale: trucioli.
  • Per tutti i tipi di lavorazione, inclusi rettifica, levigatura, lappatura, piallatura, tornitura o fresatura, il processo di formazione del truciolo è simile.

Le categorie di tipi di chip sono illustrate di seguito:

Torni CNC: la guida introduttiva 4

Il processo di frattura di solito causa calore e un fluido di raffreddamento deve essere versato continuamente nell'area di taglio. I primi processi nella produzione di una parte rimuovono un grande volume di materiale ma di solito producono una superficie ruvida. Tali processi sono chiamati processi di lavorazione grezza. Di solito i processi di sgrossatura sono seguiti da processi di finitura per migliorare la qualità della superficie.

Con le macchine utensili CNC che producono parti a velocità sempre più elevate, è diventato importante fornire algoritmi automatici per determinare velocità e avanzamenti. Le informazioni presentate in questa sezione sono alcuni degli aspetti più importanti della formazione dei trucioli.

I processi di lavorazione più importanti sono:

  1. Svolta
  2. Fresatura
  3. Perforazione
  4. Sagomatura / Piallatura

Processo di tornitura:

Svolta è uno dei processi di lavorazione di base. La tornitura viene eseguita su una macchina chiamata tornio in cui il pezzo da lavorare è montato sul mandrino, che ruota rispetto all'utensile da taglio fisso. La tornitura è generalmente utilizzata per produrre parti cilindriche.

illustrazione del processo di tornitura

Il processo di tornitura è il nostro argomento principale che viene condotto dai torni o in altre parole dai torni

Cos'è la lavorabilità?

lavorabilità è un termine ampio che copre la relativa facilità di lavorazione o la soddisfazione con cui un materiale viene tagliato da utensili affilati in varie operazioni. In generale, ciò implica la velocità con cui il metallo può essere tagliato, ma include anche fattori come una buona finitura e una lunga durata dell'utensile. Il metallo più lavorabile è quello che permetterà la rimozione più rapida della maggior quantità di materiale per molatura (senza rimodellare l'utensile) con una finitura soddisfacente. La lavorabilità comprende la durata dell'utensile, le prestazioni dell'utensile, le velocità della macchina, l'avanzamento e la profondità di taglio, il carattere e il design degli utensili da taglio, il fluido da taglio e anche la qualità, la composizione, la durezza e la microstruttura del metallo da tagliare.

I vari fattori che influenzano la lavorabilità possono essere classificati come segue:

  • Taglio del materiale
  • Utensile da taglio utilizzato 
  • Fluido da taglio 
  • Macchina operatrice

Proprietà dei materiali che influenzano la lavorabilità:

La migliore lavorabilità si ottiene nei materiali se:

a) duttilità non troppo elevata

b) nessun forte indurimento a deformazione

c) non troppo abrasivo

Non è facile definire la lavorabilità dei materiali con l'ausilio di proprietà meccaniche ordinarie. Ma alcune tendenze possono essere trovate per determinati materiali.

Composizione chimica: La composizione chimica di un metallo è un fattore importante nel determinare la sua lavorabilità. Gli effetti della composizione, però, non sono sempre chiari, perché gli elementi che compongono una lega metallica, lavorano sia separatamente che collettivamente. Si possono fare alcune generalizzazioni sulla composizione chimica degli acciai in relazione alla lavorabilità, ma le leghe non ferrose sono troppo numerose e varie per permettere tali generalizzazioni. Esistono alcuni tipi di acciaio (acciai automatici), che sono appositamente legati per una buona lavorabilità.

Microstruttura: I metalli le cui microstrutture sono simili hanno proprietà di lavorazione simili. Ma anche piccole variazioni nella microstruttura possono influire sulla lavorabilità. La dimensione del grano gioca un ruolo importante; determina il limite di snervamento, la duttilità e la qualità della superficie. Trattamenti termici possono essere utilizzati per ottimizzare la microstruttura per la migliore lavorabilità.

Fabrication: Il fatto che un metallo sia stato laminato a caldo, laminato a freddo, trafilato a freddo, colato o forgiato influirà sulla sua granulometria, duttilità, resistenza, durezza, struttura e, di conseguenza, sulla sua lavorabilità.

Durezza: In generale, la durezza dei materiali e la resistenza allo snervamento sono correlate. Se la durezza e la resistenza allo snervamento sono elevate, la lavorabilità è bassa, a causa della diminuzione della durata dell'utensile. Ma questo non è sempre vero; per gli acciai se il contenuto di carbonio è ridotto, il materiale diventa più duttile e la lavorabilità è ridotta, poiché il truciolo rende l'utensile smussato (meno affilato), riducendo così la durata dell'utensile. D'altra parte, se il contenuto di carbonio è troppo alto, il materiale diventa troppo duro e riduce anche la durata dell'utensile. In conclusione dobbiamo dire che dobbiamo cercare valori ottimizzati di duttilità e durezza per una buona lavorabilità. Per le ghise la durezza è un'indicazione ragionevole per la lavorabilità. Hanno un'ottima lavorabilità, perché contengono grafite che riduce l'attrito. Vengono prodotti trucioli molto corti. Se sono presenti carburi duri nella microstruttura possono verificarsi problemi di usura.

Resa e resistenza alla trazione: Un materiale con un'elevata resistenza richiede un alto livello di forza per avviare la formazione di trucioli in un'operazione di lavorazione. I materiali con resistenze relativamente elevate saranno più difficili da lavorare e ridurranno la durata dell'utensile.

Modulo di elasticità: Nella lavorazione si preferiscono valori di modulo elastico elevato. Se il materiale è rigido, la deformazione elastica durante il taglio sarà piccola e si otterrà un'elevata precisione dimensionale.

Conduttività termica: I metalli che presentano una bassa conduttività termica non dissipano il calore liberamente e quindi, durante la lavorazione di questi materiali, l'utensile da taglio e il pezzo diventano estremamente caldi. Questo calore in eccesso accelera l'usura sul tagliente e riduce la durata dell'utensile, quindi la lavorabilità. I materiali con un'elevata conducibilità termica hanno una migliore lavorabilità.

Dilatazione termica: In termini di pratica di lavorazione generale, i materiali con grandi coefficienti di dilatazione termica renderanno estremamente difficile la lavorazione precisa con tolleranze dimensionali strette, poiché un piccolo aumento della temperatura del pezzo si tradurrà in cambiamenti dimensionali. I materiali con una bassa dilatazione termica hanno una migliore lavorabilità.

# 3: Torni CNC World Trade: esportazione e importazione di valori

Essendo uno dei processi più importanti nella produzione, la tornitura è soggetta a un enorme commercio in tutto il mondo. I torni e soprattutto i torni CNC vengono venduti abbastanza bene. In questa sezione tratteremo i valori nel commercio dei torni, elencheremo e analizzeremo i principali paesi che si occupano di produzione e commercio di torni.

Prima una domanda; Qual è stato il valore delle esportazioni totali di torni in tutto il mondo nell'anno 2017?

La risposta darà a tutti noi una solida idea di quanto sia grande il mercato dei torni. Questi sono i valori del commercio internazionale. Inoltre, dobbiamo considerare il volume delle vendite sul mercato interno per i paesi produttori. Ad esempio, il Giappone, la Cina e la Germania come 3 dei maggiori attori, devono avere anche grandi mercati per i propri torni

La risposta è 6,77 miliardi di dollari. Il valore totale del commercio internazionale di torni (di cui la maggior parte sono i torni CNC) nel 2017.

Le aziende produttrici e fornitrici (soprattutto esportatrici) di torni CNC possono beneficiare di queste informazioni statistiche, per scoprire quali paesi possono essere i migliori mercati per i loro prodotti. 

I codici HS per le macchine da tornio sono i seguenti:

845811 Torni orizzontali, incl. centri di tornitura, per asportazione di metallo, a controllo numerico (Torni Orizzontali CNC)

845891 Torni, incl. centri di tornitura, per asportazione di metallo, a controllo numerico (escluso orizzontale...) Altri Torni CNC

845819 Torni orizzontali, incl. centri di tornitura, per asportazione di metallo, non a controllo numerico

845899 Torni, incl. centri di tornitura, per asportazione di metallo, non a controllo numerico (escluso orizzontale...

# 4: ELENCO DEI PRINCIPALI PAESI ESPORTATORI ED IMPORTATORI DI TORNI

ELENCO DEI PRIMI 10 PAESI CHE ESPORTANO TORNI

I primi 3 paesi per l'esportazione di torni sono stati Giappone, Germania e Taiwan nel 2017 con valori esportati, rispettivamente 1,65 miliardi di USD, 1,04 miliardi di USD e 629 milioni di USD. Sono stati seguiti da Corea del Sud, Cina e Belgio.

Controlla la tabella sottostante e poi discuteremo di più per analizzare i risultati.

esportazionir

Valore esportato nel 2017 (USD)

Bilancia commerciale nel 2017 (USD)

World

6,77 Billion

210 milioni

Giappone

1,65 Billion

1,47 Billion

Germania

1,04 Billion

491 milioni

Taiwan

629 milioni

517 milioni

Corea del Sud

590 milioni

471 milioni

Cina

490 milioni

-186 milioni

Belgio

398 milioni

-54,4 milioni

Italia

377 milioni

46,7 milioni

Stati Uniti d'America

304 milioni

-623,45 milioni

Switzerland

174 milioni

37,2 milioni

Tailandia

152,5 milioni

16,76 milioni

 

Per quanto riguarda i torni, Giappone e Germania sono i più forti in termini di esportazioni. Quando guardiamo alla loro bilancia commerciale, possiamo facilmente dire che il Giappone è il più grande produttore di tutti.

La bilancia commerciale in questa tabella ci dà la differenza nei valori dei torni esportati e importati. Per capire bene;

Il Giappone ha esportato torni per un valore totale di 1,65 miliardi di dollari. Questo è già chiaro. La sua bilancia commerciale è di 1,47 miliardi di dollari. È un valore positivo, il che significa che le esportazioni sono più delle importazioni. Quanto ancora? Esattamente 1,47 miliardi di dollari in più.

Questo è davvero un valore fantastico. Perché? Basta confrontare con altri paesi concorrenti.

Importano solo circa 200 milioni di dollari.

Ora considera quanto è popolato il Giappone e quanto industrializzato? Quindi hanno sicuramente bisogno di torni in grandi quantità. Possiamo dire che il Giappone preferisce utilizzare principalmente torni prodotti in Giappone.

 

E LA GERMANIA?

Thay sono il secondo più grande esportatore di torni, certo. Importano anche un buon valore. Quindi la bilancia commerciale è di 491 milioni di dollari. Ciò significa che esportano più di quanto importino. Ma il valore delle importazioni è di circa 500 milioni di dollari.

Quando guardiamo agli Stati Uniti; vediamo che gli USA importano più di quanto hanno esportato. (il valore negativo della bilancia commerciale lo dimostra) Ovviamente gli USA sono un enorme mercato per i torni, molto probabilmente uno dei 2 mercati più grandi insieme alla Cina. (Non ho valori esatti sulla produzione e sul mercato, quindi mi limito a stimare ..)

Ora è il momento di vedere i paesi importatori:

ELENCO DEI 30 PAESI PRINCIPALI CHE IMPORTANO TORNI

Qui non darò molte spiegazioni. I valori dicono tutto. Trova qui i primi 30 paesi che acquistano torni da altri paesi. Gli USA sono il più grande importatore di torni, seguiti da Cina e Germania.

importatori

Valore importato nel 2017 (USD)

Bilancia commerciale nel 2017 (migliaia di dollari)

World

6,56 Billion

210 milioni

Stati Uniti d'America

927,7 milioni

-623,4 milioni

Cina

676 milioni

-186,7 milioni

Germania

556

491

Belgio

452

-54%

Italia

330

46

Messico

267

-254%

Francia

264

-186,9%

Federazione Russa

225,9

-217,6%

Turchia

196,8

-188%

Giappone

180

1,47 Billion

India

140

-103,3%

Switzerland

137

37

Tailandia

135

16,7

United Kingdom

128

-44,1%

Corea del Sud

119

471,4

Polonia

115

-45,7%

Taiwan

112

517

Canada

111

-100%

Viet Nam

111

-110%

Spagna

106,9

17,4

Repubblica Ceca

103

499

Malesia

87,4

-82%

Olanda

82,2

-43%

Austria

72,4

71,4

Brasile

48,8

-36,6%

Svezia

47,1

-43,9%

Slovacchia

46,5

-16,2%

Ungheria

44,9

-42,6%

Romania

40,4

-34,4%

Indonesia

39,9

-39,5%

Australia

38,8

-37,3%

 

# 5: i marchi di tornio CNC più riconosciuti e i migliori produttori

Questo elenco principale dei produttori e fornitori di torni e torni CNC più riconosciuti non è un elenco ordinato. Le aziende pubblicate in questo elenco sono state raccolte utilizzando le ricerche di Google e le esperienze personali.

Nell'elenco potrebbero mancare alcune delle più grandi aziende, inviaci un'e-mail per informarci di eventuali società mancanti che ritieni siano state incluse qui.

I MIGLIORI 16 FORNITORI DI TORNI CNC

DMG-MORI:

Produttore di torni CNC DMG MORI

Produttore tedesco - giapponese di torni CNC leader con una forte storia

DMG MORI AKTIENGESELLSCHAFT è un produttore leader mondiale di macchine utensili con un fatturato di oltre 2.3 miliardi di euro e più di 7,000 dipendenti. In qualità di "Global One Company", insieme a DMG MORI COMPANY LIMITED, raggiungiamo un fatturato di oltre 3.3 miliardi di euro.

La gamma di prodotti comprende torni e fresatrici, nonché tecnologie avanzate, come ULTRASONIC, LASERTEC e ADDITIVE MANUFACTURING, oltre a soluzioni tecnologiche integrate e di automazione.

https://en.dmgmori-ag.com/

OKUMA:

Produttore di torni CNC Okuma

L'azienda giapponese produce torni CNC. Uno dei (forse i primi) fornitori di torni cnc più riconosciuti al mondo.

OKUMA FESTEGGIA 120 ANNI

Okuma Corporation celebra il 120 ° anniversario della fondazione dell'azienda, che ha avuto luogo ufficialmente nel gennaio 2018. Okuma è stata fondata nel 1898 per produrre e vendere macchine per la produzione di noodle e ha iniziato a produrre macchine utensili nel 1904.

Per Okuma, il mondo è un palcoscenico Al servizio del mondo con "monozukuri" (artigianato eccezionale).

Vendite Okuma per regione 2017: GIAPPONE 43% / AMERICHE 26% / ASIA PACIFICO 16% / EUROPA 15%

https://www.okuma.co.jp/english/

YAMAZAKI MAZAK:

Torni cnc yamazaki mazak

Il leader globale nelle macchine utensili: centri di tornitura, centri di lavoro, multitasking, multitasking ibrido, lavorazione laser, tecnologia CNC, automazione e soluzioni IoT.

Totale 8.398 dipendenti in tutto il mondo e attivi dal 1919.

https://english.mazak.jp/

MACHINO:

Uno dei maggiori fornitori giapponesi e mondiali di torni CNC e fresatrici.

Vendite totali per 1,6 miliardi di dollari nel 2018 in tutto il mondo.

http://www.makino.co.jp/en/index.html

# 6: produttori alternativi di torni CNC